Italiano

L’ Intelletto Paras

Platone usa un termine greco ‘nous’. Una bella traduzione di questa parola è intelligenza filosofica e un modo per descriverla è ‘mente simile a quella di Dio’. Con nous vedi le cose come le vede Dio. Nella conoscenza Raja Yoga le parole usate sono: “intelletto paras” e “intelletto patar”. Paras è l’intelletto identico a quello…

L’ opzione per essere libero

Questi viaggiatori eterni sono in una situazione di estrema ignoranza. Non si tratta solo un po’ di attaccamento, essi entrano in un livello estremo di attaccamento finché non si perdono in esso. E’ come vedere una nuvola, una nube passeggera, e poi si crea un attaccamento alla nuvola fino a credere di esserne parte. È…

Esperienza di Meditazione

Usiamo questa sezione per la pratica della meditazione, quindi seguite queste parole. Scegliete una posizione comoda e muovetevi pure se ne avete bisogno. Tenete gli occhi aperti se volete, respirate normalmente meglio se profondamente. Diciamo al corpo di rilassarsi. Ricordiamo a noi stessi che ora, in questo posto, siamo degli ospiti. Siamo ospiti in questa…

Stanlio ed Ollio

Due individui stanno guardando Stanlio e Ollio. Uno dei due si trova in uno stato di illusione e si lamenta di Stanlio e poi di Ollio, si chiede: “perché fanno così?”, “non dovrebbero fare così!” è deluso e continua a farsi domande. Quando lo spettacolo finisce si sente ancora più depresso, è stato fatto tanto…

La sicurezza del viaggiatore

Che cosa succede a quelle persone piene di beatitudine e di luce che chiamiamo osservatori distaccati? Potremmo chiamarli viaggiatori: infatti, sono viaggiatori attraverso il mondo fisico, attraverso la scatola. Durante questo viaggio hanno la possibilità di scegliere di rimanere osservatori distaccati; se rimangono in tale stato possono avere una ricca vita interiore pur svolgendo tutte…

Il Principe Eterno

L’essenza del messaggio spirituale è che c’è una coscienza superiore a nostra disposizione e che però al momento ne utilizziamo una inferiore, come se non fossimo del tutto svegli. Si usano diverse parole e linguaggi per comunicarci che esiste un problema. Il loro grosso limite, però, è che se dici a qualcuno che sta dormendo,…

Trasformazione

Che cosa succede alle vecchie abitudini (sanskara) e ai vizi quando ci sembra di averli trasformati? Spariscono? Sono soppressi o si trasformano in sanskara nobili? Succede che la rabbia venga trasformata in qualcos’altro?   Da dove vengono i sanskara nobili?   Immaginiamo un giardino nell’oscurità: al buio non si fa l’esperienza né dei fiori né…

Iniziativa Uno

Un medico veramente bravo si riconosce solo quando arriva una grave malattia. In un mondo perfetto, senza malattie, un chirurgo di talento e con grandi abilità verrà visto semplicemente come un comune mortale, non riconosciuto per ciò che è. La stessa cosa vale per tutti; ci potranno essere molte persone con talenti eccezionali ma non…

Livelli di coscienza

Per il nostro “ego” è difficile essere senza-ego e per Ravan diventare senza vizi. Se non si rimane in coscienza d’anima accuratamente, governano ego e Ravan. Questo spiega perché gran parte dello sforzo spirituale finisce col diventare una battaglia con se stessi. Come possiamo smuovere la situazione?   A tal fine dobbiamo esaminare la “gerarchia…

Zero

In molte culture, il nome di Dio è “Zero”. In sanscrito “Shambho”, che vuol dire zero, è uno dei nomi usati per Dio. In quale modo Egli è zero?Egli rimane zero nella sua attitudine verso il mondo fisico. Rispetto al mondo fisico: Egli non possiede nulla Egli non ha bisogno di nulla Egli non perde…